Tag: Violenza

Comfort  Women: la storia dimenticata

Venuta a mancare il 28 gennaio scorso, Kim Bok-dong era una delle ultime donne in vita coreane a poter testimoniare la pratica delle comfort women, un sistema creato dall’esercito imperiale giapponese che forzava giovani donne a intrattenere sessualmente i soldati.  Le stime sulle donne che furono coinvolte sono varie e spesso discordanti, se il Giappone afferma che circa 20 mila donne furono coinvolte, la Cina ne cita 400 mila. Le maggior parte delle donne provenivano dal Giappone stesso, dalla Cina e dalla Corea, ma molte erano anche filippine, birmane, taiwanesi e indonesiane.

Continue reading “Comfort  Women: la storia dimenticata”

Domani c’è il sole

Lo scorso lunedì mi ha scritto una mia amica. “Ho una cosa da scrivere su un argomento alquanto importante, mi piacerebbe molto se si potesse mettere sul tuo blog”, recitava il suo messaggio. Se in un primo momento ho pensato che a breve avremmo avuto una nuova collaboratrice, il mio errore fu presto evidente. Questa mia amica, che per ovvi motivi – resi ancor più ovvi dai legami di conoscenza che legano parte dei nostri redattori con parte del nostro pubblico – mi ha chiesto di poter restare anonima, mi ha voluto lasciare un messaggio, una piccola testimonianza di come ancora oggi la vita di una donna possa essere un inferno. La riporto integralmente:  Continue reading “Domani c’è il sole”

Eliminazione della violenza contro le donne

Sabato 24 Novembre, un giorno prima della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la pioggia non è riuscita a frenare la partecipazione alla manifestazione organizzata a Roma dall’associazione “Non una di meno”. Una manifestazione contro la violenza maschile e di genere che sempre di più sembra essere radicata a livello sociale, culturale e istituzionale nonostante i progressi fatti a livello legislativo per combattere questa piaga sociale. 150.000 donne e uomini sono scesi nelle strade romane, sotto una fitta pioggia con il sorriso sulle labbra per porre fine alle violenze perpetrate contro le donne a livello locale e globale. Le voci si sono unite in un coro di dissenso per affrontare un problema che non conosce vincoli economici e sociali, per manifestare contro l’eliminazione dei diritti welfare fondamentali, la riduzione dei finanziamenti ai centri antiviolenza, l’assenza di politiche di sostegno al contrasto alla violenza di genere e per rivendicare il principio di uguaglianza (come citato nell’articolo 3 della costituzione italiana), imprescindibile principio senza il quale una società è destinata a fallire in ogni ambito. Continue reading “Eliminazione della violenza contro le donne”

L’Italia della lingua e della spada

L’origine del popolare adagio “Ne uccide più la lingua della spada”, in tutte le sue varianti, è incerta. Una prima testimonianza appare già nella Bibbia:

“La spada uccide tante persone, 
ma ne uccide più la lingua che la spada.”

[ Siracide 28, 18 ]

Continue reading “L’Italia della lingua e della spada”

Perché il femminicidio è una montagna di m*rda

Andiamo subito al nocciolo della questione: in Italia quasi 7 milioni di donne hanno subito violenza fisica o sessuale almeno una volta nella vita. Troppe volte questi episodi di violenza sono degenerati fin nell’omicidio, dando vita, nel linguaggio sociale e quotidiano, alle categorie concettuali di “femminicidio” e “omicidio di identità”. Purtroppo questo fenomeno non si limita ai nostri confini nazionali, ma coinvolge gran parte del mondo. Continue reading “Perché il femminicidio è una montagna di m*rda”