Tag: Viaggio

1000 km in bici in solitaria – episodio 3

280px-Flag_of_France.svg

KM 185 – KM 350

 

Dopo le due prime giornate, contrastanti in quanto a clima e distanza percorsa, mi appresto a lanciarmi all’avventura per la terza volta. Finora ho percorso 185 km in direzione est. All’alba del terzo giorno parto senza neanche fare colazione e imposto il mio manubrio in direzione sud, una volta per tutte verso Berlino. Sebbene la media chilometrica dei due giorni precedenti sia abbastanza soddisfacente, sono comunque lungi dalla certezza di raggiungere il mio obiettivo finale, e ancor meno di riuscirci nei tempi prefissati. Decido però di non pormi troppe domande e comincio a pedalare con la speranza di arrivare a Kongsberg, distante 80 km, prima della fine del giorno. Ci arrivo intorno alle 13: malgrado sia zuppo per via della pioggia incessante, ho delle buone gambe e macino km in fretta. La strada, tranquilla, si estende su colline e si allunga nei fiordi oppure serpeggia tra piccole fattorie di legno rosso.

Continue reading “1000 km in bici in solitaria – episodio 3”

1000 km in bici in solitaria – Episodio 2

280px-Flag_of_France.svg

 

 

35-185 km

Alla fine della prima faticosa giornata, come scrivevo nel primo articolo, pensavo di addormentarmi nel cuore di un villaggio senz’anima viva. Nella sala d’attesa della stazione nella quale mi apprestavo a dormire, la tabella oraria indicava che il treno che collegava Oslo a Bergen sarebbe passato una sola volta, in direzione della capitale, verso l’una di notte e che quello nell’altro senso si sarebbe fermato poco dopo le 4. Credetti che questi treni rappresentassero l’unica opportunità di incontrare altre persone da quando ero partito. Opportunità che non tardò ad arrivare, ma dalla pista anziché dai binari.

Continue reading “1000 km in bici in solitaria – Episodio 2”

1000 km in bicicletta in solitaria – Episodio 1

280px-Flag_of_France.svg

 

 

Perché?

Mi sono sentito ripetere questa domanda parecchie volte, sia prima che dopo il mio viaggio. Come se per il fatto di trascorrere dieci giorni e 1000 km a pedalare senza sosta ci fosse bisogno di una ragione precisa. La maggior parte delle persone curiose di conoscere la mia esperienza hanno pensato che, per infliggermi un tale supplizio, doveva trattarsi del frutto di un ultimatum, di una condizione necessaria oppure di un invitante concorso a premi. Dal canto mio, si trattava di una domanda che non mi ero minimamente posto, non c’erano dei motivi in particolare, era piuttosto un’opportunità da cogliere in quel momento per appagare la sete d’avventura che mi anima costantemente.  Si trattava di diventare, per una volta, il personaggio principale dell’avventura che avevo solo sognato o fantasticato: personaggio principale e solitario, perché io ne ho avuto l’idea, io mi sono preparato, l’ho fatto e ci sono riuscito il tutto da solo. Non che mi piaccia la solitudine, in realtà preferisco condividere questo genere di avventure con amici e famiglia; stavolta però ero il solo ad avere il tempo e il modo di cogliere questa opportunità.

Continue reading “1000 km in bicicletta in solitaria – Episodio 1”

In nave

Come goccia di correttore sulla carta carbone
sospesa tra il petrolio del cielo
e l’inchiostro del mare
avanza insolente lo yang nello yin
condotto da impavidi uomini
noncuranti dei mostri ascendenti dagli abissi
dell’oceano e dell’anima,
mentre noi
marinai d’acqua stagnante
chiudiamo gli occhi nel buio della stanza
aspettando l’attracco a un pensiero sereno
dal quale gridare
“Terra!” Continue reading “In nave”