Tag: Trump

Il sogno del piccolo Trump

Ad undici anni la maggior parte delle persone comuni ha i suoi interessi e le sue passioni. Ad undici anni si vive la propria vita in maniera leggera, con le nostre piccole vittorie e i nostri piccoli fallimenti. Ad undici anni molto spesso sei felice e sei triste. Giochi alla playstation, fai sport, esci con gli amici al parchetto.

C’è invece chi ad undici anni umilia sulla trasmissione nazionale il Presidente degli Stati Uniti d’America con un atto politico più efficace di tutta la propaganda del democratici degli ultimi tre anni. Continue reading “Il sogno del piccolo Trump”

Bandersnatch: Venezuela Version

Il 28 dicembre 2018 sulla piattaforma Netflix viene pubblicato l’episodio speciale della serie distopica Black Mirror, denominato Bandersnatch. La particolarità di questa puntata è la possibilità per lo spettatore di scegliere il percorso da seguire durante la trama, scegliendo di volta in volta le azioni da compiere in maniera del tutto interattiva. In questo modo, la stessa puntata può avere diversi risvolti e differenti finali, a seconda delle scelte che vengono eseguite in ogni passaggio. Le conclusioni sono molteplici e come si addice allo stile della serie nessuna di esse rappresenta propriamente un lieto fine. Quasi come le vicende del Venezuela nelle ultime settimane.

Continue reading “Bandersnatch: Venezuela Version”

Un messaggio ovale

Hai dieci minuti. Scegli che cosa dire a tutto il tuo Paese, ad un’intera Nazione. Puoi scegliere di mandare un messaggio di qualsiasi tipo, di parlare di qualsiasi cosa: tutti coloro sintonizzati sulla televisione potranno vederti, a prescindere dal canale sul quale si trovano. Hai modo di entrare nelle case delle persone in un modo intimo, colloquiale e vicino a chi in verità si trova più lontano. Ma tutte quelle persone in realtà si sentono di entrare un po’ anche nella tua vita privata. Sei nel tuo ufficio, nell’ufficio dove lavori ogni giorno per il bene di ogni cittadino, in un luogo che è considerabile tuo solamente ma che oggi viene messo lì per tutti. La stanza dell’uomo a capo della Nazione più potente al mondo aperta a tutti, come se tutti ci potessero entrare senza neanche bussare, con le foto di famiglia sullo sfondo. Non ci può essere modo migliore per stabilire un colloquio, uno scambio di informazioni di estrema rilevanza che serve ad avvertire e tranquillizzare tutti: c’è un’emergenza ma ci sono qui io per voi a risolverla. Ma se fossi io l’emergenza?

Continue reading “Un messaggio ovale”

2018: Odissea nello dazio

Sembra incredibile, ma siamo al secondo appuntamento con la serie delle Odissee. Non sembrerà forse un gran risultato, ma se si considera che la cadenza è annuale non sembra poi un traguardo da poco. Se si dà un’occhiata al primo episodio, 2017: Odissea nello strazio, già a partire dal titolo la mano del lettore sarà irresistibilmente attratta verso i testicoli, impulso che si farà via via più pressante man mano che si scorrerà l’elenco degli eventi salienti dell’anno preso in analisi, essendo essi perlopiù attentati e stragi. Non pochi saranno comunque quelli che non si gratteranno, preferendo una più sobria toccata al ferro. Fortunato l’X-Man Colosso che con un tocco solo potrà fare entrambe le cose.

Continue reading “2018: Odissea nello dazio”