Tag: Sport

Da quando Totti non gioca più…

Esattamente un anno fa Francesco Totti, in un vittorioso ma dolorosissimo Roma-Genoa, giocava la sua ultima partita con indosso la numero dieci giallorossa e dava il suo addio al calcio giocato. Le intensissime immagini dell’Olimpico in lacrime, di un intero popolo calcistico in preda a un’irrefrenabile e orgogliosa commozione, hanno fatto il giro del mondo e sicuramente sono ancora oggi un ricordo vivido tra gli appassionati di calcio: bambini, padri e nonni uniti per l’addio del proprio Capitano, di una bandiera incredibilmente capace di fare da collante per generazioni anagraficamente e mentalmente diversissime tra loro. Continue reading “Da quando Totti non gioca più…”

VROOOM & ROOONF

Benvenuta primavera! Tempo di gite fuori porta, fragole con la panna, Pasqua, pollini (ahimè!) e del campionato di Formula 1!

I primi semafori della
corsa di monoposto per eccellenza si sono spenti il 25 marzo ad Albert Park in Australia e per 21 domeniche il rombo dei motori favorirà il picco glicemico del pranzo domenicale conciliando per molti la pennichella sul divano.
O forse no!


Infatti se la primavera è da considerare il periodo naturale di rinascita e cambiamenti, la Formula 1 non fa eccezione, merito dei nuovi regolamenti della FIA (Fédération Internationale de l’Automobile) e
del colosso di telecomunicazioni e proprietario della competizione Liberty Media. La novità più rilevante riguarda lo spostamento di tutti i gran premi di 10 minuti e di quelli europei dalle 14 alle 15.10, scelta legata a mere esigenze televisive e d’intrattenimento, aumentando la fascia pre-gara e di conseguenza le inserzioni pubblicitarie (tradotto = ottenere più soldi). Continue reading “VROOOM & ROOONF”

L’insostenibile leggerezza dell’atletica

Settembre. Scuola elementare paritaria. Al suono della campanella della ricreazione un bambino alle prese con i primi giorni di lezione esce dalla classe, scende in giardino e corre. Corre a perdifiato controvento, aprendo le braccia simulando un aeroplano. Si sente invincibile. Si sente libero. Quel bambino vi sta scrivendo adesso. (ciao!). Continue reading “L’insostenibile leggerezza dell’atletica”

Pyeongciao!

Uno degli eventi sportivi più attesi del 2018 è giunto al termine. Tra cerotti in volto contro il congelamento, portabandiera a torso nudo incuranti delle temperature polari, gare di sci tra robot umanoidi e ragazzini che pur di stare a guardare la propria serie televisiva preferita su Netflix mettono a rischio la vittoria olimpica (rivoglio anch’io la spensieratezza di quell’età), l’Italia termina in maniera più che positiva questa spedizione in terra orientale. Continue reading “Pyeongciao!”