Tag: Salvini

Pensavo fosse abuso e invece era fascismo

Nella giornata del 13 novembre 2018 il Centro per l’Accoglienza dei Migranti Baobab Experience è stato sgomberato per la ventiduesima volta, forse questa volta in maniera definitiva. Verso l’alba la polizia con i blindati si è presentata davanti il centro nei pressi della Stazione Tiburtina invitando tutti i presenti a lasciare l’area. Non avendo trovato altra soluzione alternativa alla collocazione dei migranti, due bus della polizia li hanno scortati all’ufficio immigrazione. 120 le persone scortate, 30 richiedenti asilo o con regolari documenti allontanate, tra cui anche una famiglia italiana. Successivamente, a vista di telecamera, le ruspe hanno iniziato a buttare giù le baracche. Continue reading “Pensavo fosse abuso e invece era fascismo”

Al prossimo appello

“Lo Stato assicura l’equilibrio tra le entrate e le spese del proprio bilancio, tenendo conto delle fasi avverse e delle fasi favorevoli del ciclo economico.” Art.81, co.1, Cost.

Ogni anno, entro il 15 ottobre, il Governo si sveglia e sa che dovrà presentare al Parlamento una legge di bilancio per parlare delle proprie spese previste nel prossimo triennio senza contrastare le norme dell’Unione Europea. Continue reading “Al prossimo appello”

Una giostra che gira verso destra

Siamo nel 2018, quasi 2019, e in Europa il caos comincia sempre di più a prendere una forma: le ombre della paura, dell’odio e del nazionalismo stanno di nuovo tornando come una tempesta e chi potrebbe contrastarla si ritrova senza parafulmini. Nulla di nuovo, la storia ci insegna che quando il malcontento si propaga tra le persone si è più suscettibili a bere qualsiasi bugia affinché si risolva la situazione: il nemico comune, il capro espiatorio si è rivelato nei secoli della storia umana come una perfetta leva per tirare verso di sé tutte le approvazioni necessarie, ottenendo un controllo senza una forza di opposizione in grado di contrastarlo.

Todd Strasser nel suo romanzo “L’onda” ci aveva visto lungo. Grazie anche al regista Die Welle con il suo film tratto dal romanzo omonimo, nel 2008 si è potuta ammirare una storia che è entrata a far parte dei Cult della cinematografia mondiale. Continue reading “Una giostra che gira verso destra”

Ottant’anni e non sentirli

Il 18 settembre 1938, nella Piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, davanti 150mila persone, Benito Mussolini annunciava ufficialmente l’emanazione delle cosiddette Leggi per la conservazione della razza, altresì “una serie di decreti regi e dichiarazioni che miravano a discriminare gli ebrei e limitarne la libertà” (Repubblica.it) Continue reading “Ottant’anni e non sentirli”

Una vita da Conte

“Fare gioco di squadra” è una terminologia che è largamente utilizzata e applicabile a una moltitudine di contesti diversi.

È importante per una formazione di giocatori di calcio fare gioco di squadra. Questo apparirebbe da un lato quasi lapalissiano invero, essendo tutti e undici parte della stessa squadra, per l’appunto. Come è possibile che un team non faccia gioco di squadra? Tutti e undici hanno lo stesso obiettivo, dal portiere alla punta, cioè quello di vincere la partita segnando più reti di quante se ne subiscano.

Continue reading “Una vita da Conte”