Tag: Reportage

Nata ribelle: la storia di Gerda Taro

1346ecc655a14444442bda843f592331.jpg

Gerta Pohorylle nasce in Germania il 1° agosto del 1910 da una famiglia di origini ebraiche polacche. Ricordata come figura emblematica della lotta contro il Nazismo, sperimenta sulla sua pelle l’odio che il regime le riservava non solo in quanto ebrea, ma anche in quanto donna politicamente attiva e dissidente. Arrestata per la distribuzione di volantini sovversivi, diventa velocemente un punto di riferimento anche per le sue compagne di cella grazie al suo carattere particolare. Dopo essere uscita dal carcere si trasferisce a Parigi, città viva e cuore intellettuale dell’Europa di quegli anni. Qui conosce Endre Friedmann, fotografo di origini ebraico-ungheresi, il quale la avvicina ulteriormente alla fotografia e diviene il suo compagno di vita.

Continue reading “Nata ribelle: la storia di Gerda Taro”

1000 km in bici in solitaria – episodio 4

280px-Flag_of_France.svg

KM 350 – KM 680

 

È venerdì 15 giugno il giorno in cui metto fine alla mia avventura norvegese, avventura che non avrei mai immaginato potesse insegnarmi così tanto in soli sei mesi; la sua fine ne dà un’illustrazione magistrale.

Mi ci sono voluti appena quattro giorni per raggiungere la punta sud della Norvegia, da cui poi ho preso la nave per la Danimarca. Seduto davanti ad un pessimo piatto di hamburger con patatine fritte, servito dalla mensa del traghetto, guardo il continente dove ho trascorso gli ultimi sei mesi allontanarsi  attraverso l’oblò.

Seguendo i cliché tipici di queste situazioni, faccio il bilancio di quello che è stato il mio viaggio sino a questo momento: ho percorso 350 km ed il seguito della mia avventura d’ora in avanti sarà in un altro Paese.

Trovo tutto questo incredibile, quattro giorni prima non avrei pensato di poter eseguire una performance di questo livello. Ma non per questo credo di arrivare a Berlino così facilmente, anzi, la prima tappa nella pianura, la sera precedente, mi ha fatto dubitare delle strade danesi e tedesche. In serata il traghetto attracca a Hirtshals, nel nord della Danimarca.

Continue reading “1000 km in bici in solitaria – episodio 4”

1000 kilomètres en vélo, en solitaire – Episode 4

280px-Flag_of_Italy.svg

 

 

KM 350 – KM 680

C’est le vendredi 15 juin que je met un terme à l’épisode norvégien de mon année. Episode dont je ne me serai jamais douté qu’il m’apprenne autant de choses en seulement six mois. Episode dont l’épilogue en est justement une illustration magistrale. Il ne m’a fallu pas plus de quatre jours pour atteindre la pointe sud de la Norvège et avec elle, un bateau pour le Danemark. Assis devant un très mauvais hamburger-frites de la cantine du ferry, je regarde par la vitre du bateau le continent de mon semestre passé qui s’éloigne. M’accomodant scrupuleusement du caractère cliché de cette situation, je fais le bilan du voyage jusque là. J’ai parcouru 350 kilomètres et la suite de mon voyage va s’écrire dorénavant dans un autre pays. Je trouve ça incroyable dans le sens où je n’aurais jamais parié sur une performance comme celle-ci quatre jours plus tôt. Mais rien ne me laisse encore croire que j’arriverai à Berlin aussi facilement. La première étape de plaine de la veille me fait au contraire redouter les routes danoises et allemandes à venir. Le ferry accoste dans la soirée à Hirtshals, au nord du Danemark.

Continue reading “1000 kilomètres en vélo, en solitaire – Episode 4”

Impressions of an English summer

download (1)

 

 

Spending your summer holidays in England might sound like a paradox or even the epitome of wasting precious free time for some, but is actually an excellent opportunity to experience the European island a little closer and escape the burning heat of summer in other countries. In 2018, every European country suffered from an unnaturally hot (for most) July and August, Britain was no exclusion, but in September, temperatures have dropped down to manageable levels so one can enjoy the sun without the fear of being burnt alive. For this holiday, we chose the southwest coast of England and spent twelve days traveling the coastal cities and sights in Cornwall and Devon before making our way back to Dover with a short stop in Hastings. Continue reading “Impressions of an English summer”