Tag: Psicologia

Nomofobia, una paura cellulare

Non è difficile immaginare che molto probabilmente starete leggendo questo articolo dal vostro smartphone. Da quanto tempo ce l’avevate in mano? Da quanto avete iniziato a scrollare le home dei vostri account Facebook o Twitter prima di ritrovarvi questo articolo sotto gli occhi? Per quanto tempo avete controllato il vostro telefonino da stamattina? Con una discreta approssimazione posso dare io stesso una risposta a tutte e tre le domande, ed è: “Parecchio”. Ovviamente può darsi che non sia così, che magari vi siate ritrovati qui per caso nel corso di una delle rapide sortite nella terra dei social che fate con cadenza più settimanale che quotidiana, o che magari – scenario poco probabile – vi siate connessi volutamente in questo momento ricordando che gli articoli escono tutti i giorni alle 14, ma nel complesso è più quotata la prima ipotesi, ovvero: anche oggi avete utilizzato parecchio il vostro apparecchio cellulare.

Continue reading “Nomofobia, una paura cellulare”

È possibile la crescita di nuovi neuroni in un cervello adulto?

La neurogenesi – il processo di formazione di nuove cellule nervose – è normalmente attivo durante il neurosviluppo, ossia nello sviluppo prenatale e i primi anni di vita dell’individuo, e si conclude in media alla fine dell’adolescenza, intorno ai vent’anni.

È allora possibile la crescita di nuovi neuroni in un cervello adulto? Continue reading “È possibile la crescita di nuovi neuroni in un cervello adulto?”

Il reale e il possibile di Bergson

Nel novembre del 1930 appare sulla rivista svedese Nordisk Tidskrift un articolo di Henri Bergson, illustre filosofo francese, dall’autorevole nome “Il possibile e il reale” riguardo il “convegno filosofico” di Oxford del 24 settembre 1920: egli raccoglie in modo dettagliato alcune delle opinioni presentate in apertura. L’articolo, esistente in origine solo in lingua svedese, è stato tradotto solo pochi anni fa. Continue reading “Il reale e il possibile di Bergson”