Tag: Poesia

In nave

Come goccia di correttore sulla carta carbone
sospesa tra il petrolio del cielo
e l’inchiostro del mare
avanza insolente lo yang nello yin
condotto da impavidi uomini
noncuranti dei mostri ascendenti dagli abissi
dell’oceano e dell’anima,
mentre noi
marinai d’acqua stagnante
chiudiamo gli occhi nel buio della stanza
aspettando l’attracco a un pensiero sereno
dal quale gridare
“Terra!” Continue reading “In nave”

Danza macabra

Appurata l’impossibilità
di prevederne la partenza
il problema principale
ora è provare a continuare a danzare.
Io non so com’è, ma so come la percepisco:
è il loto sfiorito nell’istante in cui sboccia,
è perdersi varcando la soglia di casa,
è gelarsi stesi sotto al sole,
è lo stridio che scaturisce dal silenzio,
è la persistente presenza di un’assenza.
Una danza macabra
nel cimitero del mio cuore
con un blues suonato
su uno spartito di cicatrici
in sottofondo per ogni ricordo. Continue reading “Danza macabra”