Tag: Narrativa

Il nastro rosa

 

Era una notte buia, senza luna, d’inizio autunno; nuvoloni neri ingombravano il cielo e promettevano pioggia – che sarebbe arrivata, copiosa, nei giorni a seguire. Era qualche mese che non vedevo R.: eravamo stati molto amici durante l’adolescenza, ma poi le nostre vite avevano preso strade diverse, facendoci purtroppo perdere di vista. Camminavamo senza meta, con una birra ormai quasi terminata in mano, lungo le vie del nostro quartiere. Si parlava di ricordi, di aneddoti, ma anche di progetti futuri, di sogni. Continue reading “Il nastro rosa”

La dama silenziosa

La vide uscendo dal suo ufficio: era un giorno qualunque; un altro insignificante e grigio giorno che, per un uomo d’affari come lui, significava nient’altro che altri soprusi, altre speculazioni, altro guadagno. Era ferma all’angolo della strada: gli bastò uno sguardo, e subito s’accese di desiderio per lei.
Antiche e sfarzose vesti avvolgevano la sua sinuosa figura; un turbante cilestrino incorniciava il suo volto, intriso di una rara e languida bellezza, sul quale sfavillavano due grandi e vivi occhi in perfetta simmetria a degli eleganti e splendenti orecchini di perla. Continue reading “La dama silenziosa”

Le belve degli Aurunci #1

Era una soleggiata giornata di fine maggio ed erano tutti euforici per la notizia della ritirata tedesca dopo lo sfondamento della Gustav. Mi precipitai a casa dei miei dirimpettai assieme alle mie sorelle Elide e Francesca, lì ci aspettavano Mario e Silvia per andare a giocare. C’era la guerra ed eravamo poveri, il pallone sembrava un miraggio… Ci saremmo arrangiati giocando a campana fino a mezzogiorno, perché i nonni ci aspettavano a casa per pranzo. Un bel brodo di gallina per festeggiare la fine della guerra, che pensavamo fosse ormai alle porte. Continue reading “Le belve degli Aurunci #1”

Le belve degli Aurunci #2

Quando mi risvegliai avevo freddo, ero qualche metro più in là, coperto di sangue e lasciato a faccia in giù. Mi voltai, Elide in piedi singhiozzante, tenuta per il collo, era stata messa in fila per il suo turno… Francesca era sempre a terra, non aveva più forza per gridare, aveva finito persino le lacrime. Ai primi sei se ne erano sostituiti altri cinque e poi altri sei ancora. Continue reading “Le belve degli Aurunci #2”

La divina Emily

Il 30 luglio sarà il duecentesimo anniversario del compleanno di Emily Brontё (1818-1848), regina della letteratura inglese. Sui suoi meriti si è scritto e discusso come è stato fatto per pochi scrittori, ma ben pochi riescono ad avere una visione d’insieme della sua opera.

Continue reading “La divina Emily”