Tag: Elezioni

Elezioni in Afghanistan: vere elezioni?

Nel 2001 si è concluso, se così possiamo definire, il regime dei talebani in Afghanistan.
Si è andato a formare, grazie all’ultima riforma elettorale, un sistema che porta alle urne
due volte gli elettori Afgani: la prima volta durante questo week-end per eleggere la
camera bassa del parlamento e la seconda, con l’attuazione di un di un’elezione che
porterà ad eleggere il presidente nel 2019. Continue reading “Elezioni in Afghanistan: vere elezioni?”

Brasile: chi sarà il nuovo presidente?

Domenica 7 ottobre si sono tenute le elezioni presidenziali in Brasile, la quarta democrazia più vasta al mondo. Questa tornata elettorale è stata lo specchio della situazione politica che stanno vivendo più o meno tutte le democrazie del mondo: crescita del populismo, retorica dell’odio, votazioni basate sulla paura e non su vere proposte reali per cambiare il paese e il declino inesorabile della democrazia. Circa il 49% dei brasiliani non crede più nella democrazia, attualmente viene considerata un sinonimo di debolezza, caos e indulgenza verso i criminali. Questa statistica deve però essere valutata pensando al passato di un paese come il Brasile, un paese che dagli anni ’60 sino alla fine degli anni ’80 ha vissuto una dittatura, certo meno conosciuta di quella cilena o peruviana ma comunque una dittatura che ha deteriorato il percorso storico del paese. Continue reading “Brasile: chi sarà il nuovo presidente?”

Blue is the New Black

“È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.
In deroga all’articolo 48, sono stabilite con legge, per non oltre un quinquennio dall’entrata in vigore della Costituzione, limitazioni temporanee al diritto di voto e alla eleggibilità per i capi responsabili del regime fascista”

[ XII Disposizione della Costituzione ]

“È vietata ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo avente tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Chi partecipa a tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi, o presta assistenza alla loro attività, è punito, per il solo fatto della partecipazione o dell’assistenza, con la reclusione da sei mesi a quattro anni. Coloro che promuovono o dirigono tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da uno a sei anni”

[ Legge Mancino 205/2013 del 25 giugno 1993 ]

Continue reading “Blue is the New Black”

Un’elezione storica

2000px-Flag_of_Spain.svg

 

 

Nelle giornata di oggi in Messico avviene un evento storico, l’elezione presidenziale. Dopo sei anni sanguinosi e deludenti da parte del Partito Rivoluzionario (PRI), questa non è un’elezione comune. Giornalisti e analisti di livello mondiale avvertono il cambiamento radicale che si avvicina, c’è dallo scetticismo al panico, si discute sulla possibile morte della democrazia messicana. Magari queste analisi sono troppo pessimiste, ma ciò che è certo è che questa elezione sarà paradigmatica e i prossimi sei anni saranno essenziali per lo sviluppo del paese.

Continue reading “Un’elezione storica”