Tag: Elezioni

Sovrastruttura a Cinque Stelle

Il modo migliore per non esser la prossima vittima di Karl Marx è cominciare a prenderlo più seriamente.

Così si concludeva l’11 Maggio 2017 un articolo del The Economist sulle politiche del partito laburista inglese riguardo le elezioni. Nonostante molte teorie del filosofo tedesco si siano rivelate fallaci nel corso del secolo, altre rimangono solide e acquisiscono sempre maggior credibilità con il passare delle stagioni. L’accumulazione della ricchezza da parte dei capitalisti e la concentrazione del benessere in pochi possono essere piccoli indizi di un riscontro effettivo delle teorie marxiste sulla nostra realtà. Uno dei suoi pilastri più significanti è soprattutto il concetto di struttura e sovrastruttura delineato nella “Prefazione alla Critica sull’Economia Politica”. Continue reading “Sovrastruttura a Cinque Stelle”

Qual è il dramma di stare all’opposizione?

Dopo il 4 Marzo in Italia si sta vivendo un clima drammatico e colmo di difficoltà: l’elettorato scontento, esattamente più identificabile come il centro sinistra, sta passando le proprie giornate a consumare sigarette isteriche e realizzare quanto vi sia stato di sbagliato negli ultimi anni.
Dopo il governo Renzi, che in realtà possiamo definire la classica triade di sinistra Letta-Renzi-Gentiloni e che non è assolutamente una novità perché della sinistra (oserei dire quasi ancora trasformista) le coppie di tre di picche piacciono, ci prepariamo ad affrontare una rivoluzione interna che segnerà la storia.
Quello che non sto capendo e che continuo a spiegare a tutte le persone che mi chiedono un parere di un possibile scenario è che cosa vi sia di male nello stare all’opposizione. Continue reading “Qual è il dramma di stare all’opposizione?”

Ceci n’est pas une élection

È la notte tra il 4 e il 5 marzo 2018, si sono chiusi i seggi elettorali per determinare la nuova conformazione del parlamento italiano e dei consigli regionali di Lazio e Lombardia. Inizia lo scrutinio e i principali organi di informazione del paese pubblicano e commentano i primi exit poll. E, come per ogni elezione che si rispetti, si respira quel clima a metà tra il post-apocalittico e l’alba di una nuova era che una tornata elettorale porta inevitabilmente con sé.

Continue reading “Ceci n’est pas une élection”