Tag: DNA

Perché il DNA  è una doppia elica

Il DNA è la macromolecola biologica depositaria dell’informazione necessaria allo svolgimento delle funzioni vitali della cellula. Questa è strutturata da due filamenti polinucleotidici che si avvolgono a formare una struttura elicoidale con un diametro di circa 20 Å (10-10 m). I mattoni costituenti dei filamenti sono definiti nucleotidi, a loro volta formati da uno zucchero- il deossiribosio nel DNA- al quale sono legati un gruppo fosfato ed una delle quattro basi azotate, che sono: guanina (G), citosina (C), adenina (A) e timina (T). Il ruolo dei gruppi fosforici di ciascun nucleotide è quello di formare un “ponte” fra il nucleotide a monte e quello a valle unendo le posizioni al 3’ e al 5’ di unità zuccherine adiacenti. Infine i legami idrogeno che si instaurano tra basi appartenenti a filamenti differenti promuovono l’appaiamento degli stessi. Nell’immagine sottostante è possibile osservare un singolo filamento del DNA nel quale sono presenti le quattro basi azotate. Continue reading “Perché il DNA  è una doppia elica”

Un’informazione alternativa

L’informazione necessaria allo sviluppo e al differenziamento delle cellule è contenuta all’interno del nucleo. È contenuta in quelle quattro lettere, che ripetendosi in maniera diversissima disegnano tutto ciò che è necessario al perpetuarsi dalla vita, permettendo che la sinfonia continui. La genetica studia come questa informazione possa essere trasmessa alle cellule figlie in seguito alla divisione cellulare. Ma è l’unico tipo di informazione contenuta nelle cellule? In realtà esistono tutta una serie di segnali che permettono alla cellula di utilizzare l’informazione contenuta in alcune sequenze del genoma e non in altre, permettendo alla stessa di mantenere un profilo di espressione dei geni singolare. Per capire meglio questo tipo di informazione è necessario comprendere come il DNA sia compattato nel nucleo. Continue reading “Un’informazione alternativa”