Tag: Capodanno

L’articolo cliché sul nuovo anno

Non ci sarebbe nessun nuovo anno senza le persone che fanno buoni propositi come perdere peso o cambiare la loro vita in un modo o nell’altro. Non saresti certamente sorpreso di sentire che in realtà solo circa l’8% delle persone che fanno quei buoni propositi li rispettano e seguono. E perché mai? Beh, è semplice. Di nuovo, come la maggior parte degli articoli che scrivo, questo mostrerà molto probabilmente poche o nessuna nuova informazione perché tutti sappiamo ciò. Ma come abbiamo…come ho  già detto a riguardo, c’è un vasto canyon tra sapere e fare.

Quindi, la semplice ragione per cui gran parte delle persone non segue i suoi buoni propositi (o neanche li inizia) è perché tenta di cambiare l’output senza cambiare l’input. Taadaa! Uno dei più grandi misteri della vita rivelato! Ma seriamente, cambiare qualcosa di cruciale nella vita con uno schiocco di dita richiede un’autodisciplina incredibile. Per quelli di noi che stanno ancora lavorando sul migliorare la loro autodisciplina, qui c’è qualche consiglio su come cambiare le abitudini. Continue reading “L’articolo cliché sul nuovo anno”

2018: Odissea nello dazio

Sembra incredibile, ma siamo al secondo appuntamento con la serie delle Odissee. Non sembrerà forse un gran risultato, ma se si considera che la cadenza è annuale non sembra poi un traguardo da poco. Se si dà un’occhiata al primo episodio, 2017: Odissea nello strazio, già a partire dal titolo la mano del lettore sarà irresistibilmente attratta verso i testicoli, impulso che si farà via via più pressante man mano che si scorrerà l’elenco degli eventi salienti dell’anno preso in analisi, essendo essi perlopiù attentati e stragi. Non pochi saranno comunque quelli che non si gratteranno, preferendo una più sobria toccata al ferro. Fortunato l’X-Man Colosso che con un tocco solo potrà fare entrambe le cose.

Continue reading “2018: Odissea nello dazio”

2017: Odissea nello strazio

Il 2017 inizia nel peggiore dei modi, con i botti che mai avremmo voluto sentire: a Istanbul il nuovo anno era iniziato da appena un’ora e quindici minuti quando un uomo armato di AK-47 fa irruzione nella discoteca Reina uccidendo 39 persone e ferendone altre 69. Nel frattempo, molto lontano geograficamente e ideologicamente, la Chiesa di Norvegia cessa di essere religione di Stato, dopo 500 anni. Due giorni dopo vengono commessi altri tre attentati terroristici, ma a Baghdad.
Il 18 gennaio una serie di scosse di terremoto scuotono il Lazio e l’Abruzzo: una valanga travolge l’hotel Rigopiano, causando 29 vittime.
Il 20 gennaio Donald Trump si insedia come quarantacinquesimo presidente della storia degli Stati Uniti d’America. Continue reading “2017: Odissea nello strazio”