Tag: Arte

Amiche di sangue: l’assenza di emozioni che emoziona

Due ragazze sono stese al buio su un divano. Una è comodamente adagiata tra lo schienale e il bracciolo, ha il volto, le braccia e le mani impiastricciate di sangue e sta dormendo dormendo sonni artificiali causati dal roipnol disciolto nel bicchiere dal quale ha scelto di bere nonostante l’amica l’avesse avvisata di averlo drogato.
L’altra ha i vestiti zuppi di sangue e indossa dei guanti con cui stringe un coltello. Ha alzato il braccio dell’amica e vi si è accoccolata sotto, poggiando la testa sulle sue gambe in cerca di un conforto che lei non ha mai saputo dare a nessuno. Continue reading “Amiche di sangue: l’assenza di emozioni che emoziona”

Il tradimento delle immagini

“I sogni non vogliono farvi dormire, al contrario, vogliono svegliare.”

(René Magritte)

René Magritte, nato a Lessing in Belgio nel 1898, è uno dei maggiori esponenti dell’arte surrealista, movimento nato negli anni venti del novecento che indaga, rifacendosi agli studi compiuti dallo psicanalista e filosofo austriaco Sigmund Freud, in modo particolare il mondo dell’inconscio e dei sogni. Tuttavia, pur rientrando in questo gruppo di artisti, Magritte decide di prendere in considerazione la proposta surrealista da un punto di vista insolito: egli esplora e analizza i sentimenti di spaesamento dell’esistenza umana generati dai misteri del mondo della veglia  ma anche i meccanismi di convenzione e illusione che permeano e regolano la vita di tutti i giorni. Continue reading “Il tradimento delle immagini”