Categoria: Interviste

Siamo tutti Strade

Simone Ranalli, classe ‘89 di Roma Nord, sul palco diventa Strade. Strade perché ognuno di noi è destinato in qualche modo ad incontrarsi e scontrarsi con gli altri. Dopo averlo sentito in apertura al concerto di Leo Pari (29.11 – Largo Venue, RM) ho iniziato a parlarci e ho deciso di fargli qualche domanda e tra la preparazione di un caffè e due risate mi risponde. Continue reading “Siamo tutti Strade”

Se lo leggi sei una brutta persona

Era l’una passata di un ennesimo lunedì, ascoltavo Move On di Garden City Movement con il mio stato alticcio causato da una birra di sottomarca e mentre cercavo informazioni per il mio prossimo articolo mi imbattei in un dibattito politico di un X argomento che ora mi sfugge. Mentre ero lì a spulciare tra i diversi commenti mi soffermai su due signori in particolare che chiameremo Luigi  e Ferdinando. Continue reading “Se lo leggi sei una brutta persona”

Viaggio nella musica per ritrovare l’equilibrio: intervista ai New Air

L’idea di intervistare i New Air nasce dopo aver ascoltato il loro ultimo EP, “Animae“. In sole quattro tracce mi hanno trasportato in un viaggio interiore tra sprofondi, tormenti e ritorni in superficie, accompagnato dall’eccezionale Virgilio delle loro sonorità, che come Giano guardano contemporaneamente in avanti e all’indietro, tra passato e futuro. La prima domanda che avrei voluto porre loro era “Come avete fatto?”, ma una volta constatata la scarsa professionalità della cosa ho rinunciato, con l’obiettivo di far capire attraverso le loro stesse parole chi siano i New Air, che cosa facciano e perché chiunque ami la musica dovrebbe tenerli particolarmente d’occhio. Continue reading “Viaggio nella musica per ritrovare l’equilibrio: intervista ai New Air”

Internet, censura e dintorni – Dibattito con Arturo Filastò

Nel mese di marzo il Tor Project ha organizzato un meeting con alcuni fra i suoi sviluppatori. Dopo anni di interesse, finalmente ho potuto dare un volto a tutti gli attivisti e informatici che vogliono rendere Internet un luogo davvero libero, dove possa regnare la libertà di espressione e dove la privacy di ognuno venga tutelata seriamente. È qui che incontro Arturo Filastò, founder e sviluppatore di OONI, un progetto open-source legato a Tor. Dopo averlo contattato, sono riuscito ad incontrarlo.
Le righe seguenti sono il prodotto del dibattito avvenuto. Continue reading “Internet, censura e dintorni – Dibattito con Arturo Filastò”