Categoria: Letteratura

Il reality show: una parodia decameroniana?

Martedì 17 aprile, in prima serata su Canale 5 – a poche ore dalla conclusione de L’isola dei Famosi – ha preso il via il Grande Fratello 2018: che piacciano o meno, i reality show – da quel lontano 14 settembre 2000 che ha visto la messa in onda della prima edizione italiana del Grande Fratello – in questo ultimo ventennio di televisione italiana hanno trovato sempre più spazio, incontrando il favore e la partecipazione di un’importante fetta dei telespettatori. Continue reading “Il reality show: una parodia decameroniana?”

Il Divin Marchese

La sua opera è una miniera per artisti, antropologi, psicanalisti, criminologi e libertini. Ha mostrato al mondo e alla Francia il lato oscuro del desiderio e della Rivoluzione. Ha ricreato la visione della sessualità come dominazione e schiavitù, portato il discorso morale dei philosophes del Settecento all’estremo ma soprattutto in negativo. Negava Dio, la società, la morale. Vedeva nell’uomo una versione raffinata della mostruosità, della bestia. Continue reading “Il Divin Marchese”

Italum acetum e non solo: da Marziale a Tupac

Che il motto offensivo, la risposta a dissing e l’elegia siano nelle corde del genere rap si sapeva già. Ma questa asserzione ci porta ad una domanda: quali sono le radici del genere nella storia? Contando anche il fatto che il rap nasce come flusso poetico improvvisato, non possiamo fare altro che ripartire dalle origini della civiltà e da un luogo che per noi Occidentali è molto caro: il Mediterraneo. Continue reading “Italum acetum e non solo: da Marziale a Tupac”