Presentata la sf21: un passo avanti?

È stata presentata la Ferrari che correrà il mondiale di Formula uno 2021 con i due piloti della Rossa, il monegasco Charles Leclerc e il nuovo arrivato, lo spagnolo Carlos Sainz che ha preso il posto del quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel.

Una Ferrari che si deve sollevare dal disastro dello scorso anno, che con la sf1000 non è riuscita ad aggiudicarsi neanche una vittoria piazzandosi solo sesta nel campionato costruttori concludendo un anno più che deludente.

Sf21 il nome della vettura di quest’anno che è stata presentata dopo una breve introduzione del team principal Mattia Binotto. 

I colori sono gli stessi, un rosso opaco acceso, con una novità nel retrotreno della vettura, un rosso più scuro che richiama le prime monoposto del Cavallino.

Un elemento che ha suscitato un dibattito tra la community è il logo Mission Winnow colorato di verde posto sopra le pance laterali della vettura che stando a quanto riportato da Charles Leclerc è stato aggiunto all’ultimo minuto sulla monoposto.

Anche a livello aerodinamico possiamo vedere delle differenze rispetto alla vettura dello scorso anno. La prima che salta subito all’occhio è quella del muso, un muso che però rimane largo rispetto alle altre monoposto come Mercedes. Questa scelta è stata dettata anche dalle nuove normative sull’aereodinamica, come dichiarato “la parte anteriore della vettura ha ricevuto interventi meno radicali per via del regolamento. Quindi abbiamo sviluppato una nuova ala anteriore, che lavora in accoppiamento con un naso di nuovo concetto, ma telaio e sospensioni sono quelli della sf1000”.

Nella parte superiore vicino al numero possiamo notare un’altra differenza, infatti sono state posizionate quattro appendici aerodinamiche, una soluzione adotta anche da Mercedes negli anni passati.

Un’altra grande differenza rispetto alla vettura dello scorso anno sta nelle pance laterali della monoposto, si presentano molto più snelle e slanciate verso il basso.

La vera incognita però rimane il motore, grande problema della sf1000 dello scorso anno, questo però lo potremo sapere solo durante i test in Bahrain che inizieranno Venerdì 10 e termineranno domenica 12 Marzo.

Jacopo Veronese

Immagine di copertina da https://it.motorsport.com/f1/news/ferrari-sf21-sollevato-il-differenziale-per-tornare-in-alto/5665421/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: