Freaks Out: il ritorno di Mainetti in sala il 16 dicembre

Chi ha amato Lo chiamavano Jeeg Robot avrà subito drizzato le orecchie alla notizia del nuovo film di Gabriele Mainetti già questo giugno, quando le prime immagini promozionale sono state diffuse sul web.

L’attesa è stata fomentata proprio due giorni fa, il 7 ottobre, con il rilascio del primo teaser su Youtube. La scala è aumentata per il nuovo progetto del regista scritto da Nicola Guaglianone: Roma fa ancora da scenario ma è il 1943, con la guerra che s’appresta a far scempio della capitale.

All’interno di un circo che è un richiamo affettuoso a Freaks di Tod Browning, il capo Israel (Giorgio Tirabassi) sparisce misteriosamente, non si sa se per mano nazista o perché sia riuscito a partire per l’America.

Quando i suoi “figli” si ritrovano senza di lui, lasciano il loro tendone attraversando una Roma sull’orlo del collasso cercando di sopravvivere.

Nel ruolo dell’uomo barbuto Fulvio ritroveremo Claudio Santamaria, già protagonista di Jeeg Robot, attorniato da Pietro Castellitto (Cencio), Giancarlo Martini (Mario) e Aurora Giovinazzo (Matilde).

La produzione è stata movimentata per il film che ha sfruttato anche più di Jeeg Robot il ricorso agli effetti speciali. Slittamenti vari hanno allungato la produzione iniziata nell’aprile del 2018, con riprese tra Lazio e Calabria, per poi arrivare alla post-produzione definitiva nei primi mesi del 2020.

Per avere un assaggio più sostanzioso del film bisognerà aspettare il 13 ottobre, con un trailer esteso, prima di poter vedere il nuovo frutto del lavoro di Mainetti il 16 dicembre in sala.

Antonio Canzoniere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: