Non sentite

Non sentite il dolore del tempo
E una supplica morirebbe in silenzio
Mentre perdete il colore della vita
Mentre inconsapevolmente tornate
Colpevoli di indifferenza, inumani
Divorando avidamente istanti
Rubati ad altre esistenze svenduti
Dietro le vetrine delle vostre illusioni.

Lorenzo Pironi

Post simili

Suti Ensinaste-me a ver, a olhar além-mar. Ensinaste-me a sentir, a apreciar a existência sem engolir as emoções. Ensinaste-me a ler, a admirar as pessoas...
La disillusione Macchine 'mpazzite, facce sgangherate Che s'arincorono su 'st'incrocio d'umanità Perduta: e je tocca paga' le rate Ché so' schiavi dâ vanità. Io mî g...
Colmare Un cappotto morto sull'appendiabiti, rimane questo della notte. Le sue tasche piene di tabacco e tutto quel che serve per girare una sigaretta. Le chi...

Rispondi