Crepuscolo d’autunno

Crepuscolo d’autunno
Cielo manicheo
La luce lentamente s’arrende
Al blu della notte
E le foglie morte, immobili
Come l’aria, immota
Scossa solo da automobili
Che corrono a casa

Crepuscolo d’autunno
Che poi son sinonimi
La vita finisce
S’accartoccia come foglia secca
Anonimi visi
Di sensi più ottusi
Che corrono a casa

Crepuscolo d’autunno
Adesso è notte
Anche le ombre son affogate
Ormai morte
In questo sordo e orrido blu
E cammino da solo
Sempre più ottuso
E penso alle giornate
Sempre più corte
E al ricordo lontano
Di chi ormai non c’è più

Danilo Iannelli


 

Post simili

Nella stagione che unisce Potessi far scorrere ancora le tue ciocche corvine tra le mie dita si scioglierebbero tra le lacrime come brina nella stagione che unisce tutto quello...
Lettera Bambina, dove sei diretta? Scesa da un paradiso sfortunato porti il segreto più profondo tra dita di vento. Qual è la tua preghiera? Il tuo cielo san...
Temporale Un braccio di ferro fra titani la loro danza armoniosa suona un’inquietante musica, chi vince resta fiero seduto agli alti piani precipita colui ch...

Rispondi