Il locale irlandese

Fra sette anni,
il vecchio amico del liceo
avrà il secondo figlio
e la ragazza della cotta avuta verso il terzo
starà brindando al suo posto fisso.

Fra tanti affanni,
la vecchia amica di famiglia
avrà il suo nuovo taglio
in quella casa, sistemata poi in campagna,
con il marito per darci un taglio.

Trentaquattr’anni
In quel locale irlandese, quello stesso posto,
al quinto posto, sarò solo, scotch a secco
vestito male ma al passo coi tempi.

Ripenserò probabilmente a adesso
che è notte fonda e non capiamo molto
e ci mangiamo tutte le parole
però alla fine no, non stiamo male.


Matteo Caruso

Post simili

Agosto Un alveare vuoto Abbandonato E roventi celle Vacanti, chiuse Senza vita Senza abitanti Spettrali viandanti Vagano invano Negli assolati meandri Di u...
Blue Fragile dei suoi ma e perché guardando un cielo blu e un fondo di caffè cercando risposte per ciò che è già via sognando su versi di poesia su un arco...
Sirene Usai la marea come bussola, il marinaio come Luna. Scelsi la roccia più fertile dove spargere del sale. Naufragai su una terra maledetta, la travolsi ...

Rispondi