21 anni

Perdonati,
per tutte le volte che avresti voluto correre via,
cantare o tenere qualcuno per mano,
ma invece sei rimasta immobile e terrorizzata.

Perdonati,
per tutte le volte che per paura di essere ferita,
hai perso anche le cose belle.

Perdonati,
per tutte quelle notti in cui non ti sei sentita abbastanza.
Perdonati,
soprattutto per ogni volta che hai pensato
di non meritare amore
e invece segretamente
sognavi qualcuno
ti accarezzasse i capelli.

Jovana Kuzman


Post simili

Lamento sulla tomba di Keats Tanto immensamente hai amato e tanto intensamente hai scritto quando le tue spoglie mortali calpestavano ancora la terra che ora calpesta loro. I ver...
Scrivo di te Scrivo di te Mi chiederai perché. Bene, perché È come se Un giorno da niente Ma senza pecche Divien speciale, Come le onde lente Di notte al mare. È ...
Eri l’ombra del roseo ciliegio in estate Eri l'ombra del roseo ciliegio in estate E la brezza che ne muove i fiori, Eri l'affannato sospiro di sollievo Che risolve l'incubo di una notte, Eri ...

Rispondi