Sottovoce

Fin da piccola
per strada, nei film e nei libri
ho visto l’amore riempirsi di
lacrime e rabbia.
Il mondo sembrava gridare
“L’amore deve far male”.

Impaurita,
ho creato vie di fuga
in ogni mia relazione,
diventando un’esperta
nel baciare con gli occhi aperti,
a dire “poi ci sentiamo”, ma
non richiamare mai.

Tu invece,
mi hai insegnato
che non tutto per esistere deve far rumore.
Le parole sottovoce
sono diventare la nostra
forma di comunicazione preferita.

Le tue braccia,
incapaci di essere gabbia,
hanno saputo accogliermi
e rassicurarmi,
diventando un porto sicuro.

Jovana Kuzman

Post simili

Angelo caduto Nei giorni di vita, potrà accadere che io non sia per te pace e sollievo. Perderò la mia luce e non sarò ciò di cui hai bisogno. Pietra, terra arida, ...
Mi stupisce Mi stupisce come tu possa essere pietra. Mi stupisce come tu possa essere mare. Mi stupisce vederti danzare noncurante giù dal marciapiede di questa v...
Non conosco Arriverà un giorno in cui Ia scanalatura delle generazioni Porterà nella tomba L'ultimo uomo, l'ultima donna Garanti di queste sensazioni; Ed è per vo...

Rispondi