Sottovoce

Fin da piccola
per strada, nei film e nei libri
ho visto l’amore riempirsi di
lacrime e rabbia.
Il mondo sembrava gridare
“L’amore deve far male”.

Impaurita,
ho creato vie di fuga
in ogni mia relazione,
diventando un’esperta
nel baciare con gli occhi aperti,
a dire “poi ci sentiamo”, ma
non richiamare mai.

Tu invece,
mi hai insegnato
che non tutto per esistere deve far rumore.
Le parole sottovoce
sono diventare la nostra
forma di comunicazione preferita.

Le tue braccia,
incapaci di essere gabbia,
hanno saputo accogliermi
e rassicurarmi,
diventando un porto sicuro.


Jovana Kuzman

Post simili

Sabotage Cresciuta con l’illusione di essere rotta, aspetti invano qualcuno che possa ripararti. Cerchi di capire chi sei inseguendo il tuo riflesso in occhi ...
Temporale Un braccio di ferro fra titani la loro danza armoniosa suona un’inquietante musica, chi vince resta fiero seduto agli alti piani precipita colui ch...
Danza macabra Appurata l’impossibilità di prevederne la partenza il problema principale ora è provare a continuare a danzare. Io non so com’è, ma so come la percepi...

Rispondi