Amore d’autunno

Quando i capelli
Foglie gialle e secche
Radi cadranno

Quando la pelle
Corteccia di quercia
Avvizzirà rugosa

Quando le ossa
Rami adunchi
Scricchioleranno ogni passo

Quando la memoria
Radica arsa
Sarà rattrappita e vana


Quando il cuore
Linfa abulica
Pomperà ormai fiacco

Quando ogni primavera
Sarà finalmente dono
Nostalgia e rimpianto

E il decadente autunno
E i suoi morti fiori
Stagione del presente

Vorrò essere con te
A gustare i frutti maturi
Di una vita trascorsa insieme

 

Danilo Iannelli

Post simili

M. Tu che di me difendi le maree. Anneghi e risorgi dalle mie acque. Tramuto in base al tuo tocco, onda dopo onda, come fossi tua ninfa – come fossi tua...
Residui di un aprile Residui di un aprile Per chi marzo va a cambiare Con le consultazioni, Per chi cui non importa Si lascia fuori porta Ad altre distrazioni. Periodi di...
21 anni Perdonati, per tutte le volte che avresti voluto correre via, cantare o tenere qualcuno per mano, ma invece sei rimasta immobile e terrorizzata. P...

Rispondi