Sono bufera oggi

Gioco con il vento su nuvole di estasi. Rimango in equilibrio effimero nell’ oscillare tra cielo e terra.
Nostalgica di campi  fecondi, soddisfo questa sete con pioggia acida – bagno ogni fiore con la mia violenza.
Incerto stato del mio Paradiso, muto con prepotenza il tuo Inferno.

Aspetto – aspetta

La vertigine di questo enigma- il luogo di arresa tra il volo e la caduta.

Cecilia Calistri


Post simili

Cambi colore come vuole il vento Cambi colore come vuole il vento Nell’assurdo rincorrersi degli istanti Sei una vela di seta senza legami La leggerezza che non cede alla caduta. Sfio...
Scavare Ciao bambina, come stai? È da tanto che non ti parlo. Mi è venuta voglia di dirti una cosa. Ti ho vista, sai, l’altro giorno eri stanca e appesantita ...
Fantasmi Conversazioni prestabilite, già scritte su un foglio inesistente dettate da persone che somigliano a fantasmi vuote ed impalpabili scorre la loro vita...

Rispondi