Sangue misto

Sangue misto che scorri in Vena.
Onda sanguigna
che ottura le voragini della mia razionalità.
Percorri il tuo santo pellegrinaggio
fino alla Chiesa della mia Mente.

Io, tua vergine
sarò sposa del tuo scarlatto,
devota all’oblio della ragione che mi offri.

Tu, ambiguo
sarai morfina per la mia logica,
cibo per la mia contraddizione.

In salute e malattia,
finchè Realtà non ci separi.


Cecilia Calistri

Post simili

Niente Mi chiedi di perdonarti, mentre guardandomi cerchi ancora briciole d’amore. Le tue mani, che poco tempo prima avevano toccato lei, cercano di avvic...
Amore d’autunno Quando i capelli Foglie gialle e secche Radi cadranno Quando la pelle Corteccia di quercia Avvizzirà rugosa Quando le ossa Rami adunchi Scricchioler...
Blue Fragile dei suoi ma e perché guardando un cielo blu e un fondo di caffè cercando risposte per ciò che è già via sognando su versi di poesia su un arco...

Rispondi