Sangue misto

Sangue misto che scorri in Vena.
Onda sanguigna
che ottura le voragini della mia razionalità.
Percorri il tuo santo pellegrinaggio
fino alla Chiesa della mia Mente.

Io, tua vergine
sarò sposa del tuo scarlatto,
devota all’oblio della ragione che mi offri.

Tu, ambiguo
sarai morfina per la mia logica,
cibo per la mia contraddizione.

In salute e malattia,
finchè Realtà non ci separi.

Cecilia Calistri

Post simili

Fantasmi Conversazioni prestabilite, già scritte su un foglio inesistente dettate da persone che somigliano a fantasmi vuote ed impalpabili scorre la loro vita...
Pretesa Oscillo in verticale Tra abissi e firmamenti, Vortici di pressioni E rarefatti turbinii. Voglio scoprire E soverchiare superfici, Entrare nelle cre...
La stanza dei ricordi La stanza vuota brilla di luce bianca, pura. La lascio alle mie spalle senza rimpianti, sorrido malinconicamente andandomene. L’ho svuotata di tutto...

Rispondi