1001 titoli per il tuo romanzo #2

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it
                                                                                             [1 allegato disponibile]
A: fortunatovittorio@hmail.com

Oggetto: Primo omicidio

Ciao Vittorio,
tutto bene? Il tuo libro è qui che ti aspetta, pronto per essere ritirato! Ho provato a scrivere l’incipit e il primo capitolo del thriller con l’idea che mi avevi suggerito: lo trovi in allegato, così puoi giudicare tu stesso. Sono abbastanza soddisfatta, ma voglio un tuo parere, che è sicuramente più obbiettivo e qualificante del mio! Ho provato a scrivere il secondo capitolo, ma mi sono arenata quasi subito: non ho idee e non so come far agire la nostra libraia killer… Puoi aiutarmi ancora?
Aspetto una tua risposta e un tuo giudizio (non essere troppo cattivo, ti prego!).
A presto,
Lucrezia.

 

Da: fortunatovittorio@hmail.com

A: lucreziasoriano@libreriailcorvo.it

Re: Primo omicidio

Ciao Lucrezia,
va tutto benone, salvo il fatto che continuano a protrarsi gli impegni che mi tengono lontano, quindi dovrai conservare il libro ancora per un po’, se non è un problema per te. Ho letto il tuo primo capitolo, e che dire? Semplicemente superbo! Raramente la capacità di linguaggio nel parlato si trasferisce nello scritto, ma ciò che mi hai fatto leggere è avvolgente e penetrante, mi ha ipnotizzato come la nostra chiacchierata di qualche tempo fa. Se prima darti una mano con questo libro era soltanto un piacere, adesso è un vero e proprio dovere: non posso permettere che una meraviglia del genere si areni e magari non venga mai pubblicato!
Hai già l’idea di quale potrebbe essere il secondo libro rifiutato?
Aspetto notizie,
Vittorio

 

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it

A: fortunatovittorio@hmail.com

Re: Primo omicidio

Ciao Vittorio,
non preoccuparti per il libro, non c’è nessun problema. Grazie mille per i complimenti: mi hai fatta davvero emozionare! Sono fiera di me stessa, perché sentirsi dire simili parole da un intenditore come te è davvero un bel traguardo per una scrittrice! Temo però che tu sia stato troppo fin troppo buono con me: non credo di essere così brava! Comunque, per il secondo capitolo pensavo a una vittima donna: la sua colpa è aver rifiutato alcuni libri di Virginia Woolf; aveva chiesto un’autrice che potesse offrire una prospettiva prettamente femminile sul mondo e l’autrice inglese mi sembrava la scelta ideale. La libraia killer le aveva consigliato Mrs. Dalloway, un vero must, poi Gita al faro e, infine Una stanza tutta per sé, un vero manifesto del femminismo; la donna – pensavo a una donna di mezza età – li ha rifiutati tutti. Che cosa possiamo inventarci?
Aspetto una tua risposta, che certamente sarà illuminante.
Un saluto,
Lucrezia.

 

Da: fortunatovittorio@hmail.com

A: lucreziasoriano@libreriailcorvo.it

Re: Primo omicidio

Il fatto che i libri siano tre e non uno solo mi mette un pochino in difficoltà, lo ammetto. Potrebbe volare dalla finestra come Septimus in “Mrs. Dalloway”, oppure non saprei, essere rinchiuso in una stanza o affogare durante una gita in barca… Altrimenti ci potrebbe essere una quarta via, una sorta di escamotage: dato che non riesco a scegliere un libro di Virginia Woolf per farla morire, potremmo prendere direttamente l’esempio dell’autrice! Che ne pensi? La Woolf si suicidò gettandosi nel fiume Ouse, che scorreva non lontano dalla sua abitazione, dopo essersi riempita le tasche di sassi per essere sicura di annegare. La nostra vittima potrebbe fare la stessa fine: potrebbe essere sedata dalla libraia e poi gettata in un fiume zavorrata di sassi. Che dici?
Tanti saluti,
Vittorio.

 

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it

A: fortunatovittorio@hmail.com

Re: Primo omicidio

Ciao Vittorio,
sei un genio! Ma certo, farla annegare proprio come la Woolf! E poi magari scrivere una finta lettera di suicidio, emulando quella che la Woolf lasciò a suo marito. Sì, credo proprio che sceglierò questa ipotesi. Come farei senza le tue idee? Provo a scriverla e te la invio, così mi dai un tuo parere.
Grazie mille, caro Vittorio.
Un abbraccio,
Lucrezia.

breaking-news.png

Danilo Iannelli
Paolo Palladino

Per gli altri episodi:

1001 titoli per il tuo romanzo #1

1001 titoli per il tuo romanzo #3
1001 titoli per il tuo romanzo #4
1001 titoli per il tuo romanzo #5
1001 titoli per il tuo romanzo #6
1001 titoli per il tuo romanzo #7
1001 titoli per il tuo romanzo #8
1001 titoli per il tuo romanzo #9
1001 titoli per il tuo romanzo #10
1001 titoli per il tuo romanzo #11
1001 titoli per il tuo romanzo #12
1001 titoli per il tuo romanzo #13
1001 titoli per il tuo romanzo #14
1001 titoli per il tuo romanzo #15

2 risposte a "1001 titoli per il tuo romanzo #2"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...