1001 titoli per il tuo romanzo #1

“1001 e uno titoli per il tuo romanzo” è un progetto di romanzo a puntate scritto da Danilo Iannelli e Paolo Palladino per La disillusione; uscirà ogni lunedì alle 19,00.

 

 

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it

A: fortunatovittorio@hmail.com

Oggetto: Libro ordinato ora disponibile

Ciao Vittorio,
sono Lucrezia della libreria Il corvo; volevo informarti che il libro 1001 titoli per il tuo romanzo è arrivato e puoi passarlo a ritirare quando desideri.
Non sono solita attaccare bottone con persone che conosco appena: eppure, l’altro giorno in libreria, è stato davvero un piacere parlare con te. Finalmente ho trovato un cliente con cui parlare di letteratura come si deve! Mi ritrovo sempre a dover vendere romanzetti rosa per cinquantenni in crisi di mezz’età, gialli scadenti dalle trame o scontate o assolutamente inverosimili, thriller senza alcuna suspense che scadono assai facilmente nello splatter. Sono felice di averti aiutato nella scelta, ma con i gusti letterari che ti ritrovi avresti senz’altro fatto benissimo da solo! Il mio invito è, ovviamente, di passare quando vuoi per due chiacchiere!
Un saluto,
Lucrezia Soriano.

P.S.: L’altro giorno mi sono dimenticata di segnarmi i tuoi contatti per avvisarti dell’arrivo del tuo libro. Forse ti starai allora chiedendo con quale arte oscura abbia trovato la tua mail. Beh, mi dispiace deluderti, ma non sono una sensitiva! Ho ricordato i libri che avevi acquistato e ho cercato gli hashtag su Instagram, sperando avessi aggiunto la foto dei tuoi acquisti: molti lettori lo fanno e tu mi sembravi poter essere, anche per la tua età, uno di questi. Fortunatamente è stato così ed è stato facile rintracciarti!

P.P.S.: Intanto te lo accenno qui, ma se avremo modo di incontrarci presto te ne parlerò a voce. Riguardando il libro che hai ordinato, ho supposto potessi essere un mio “collega”: non come libraio, quanto come aspirante scrittore! Ho intenzione di scrivere un thriller ma, sinceramente, non sono molto fantasiosa per quanto riguarda gli intrecci noir. Ti andrebbe di darmi una mano, diciamo, in veste di consulente? L’altro giorno, chiacchierando in libreria, mi sei sembrato un tipo fantasioso!

Da: fortunatovittorio@hmail.com

A: lucreziasoriano@libreriailcorvo.it

Re: Libro ordinato ora disponibile

Ciao Lucrezia,
innanzitutto, complimenti! Appena arrivato a casa mi sono reso conto di non averti lasciato il mio contatto email, e mi chiedevo per l’appunto come avrei saputo quando sarebbe arrivato il mio libro. Pensavo di ripassare in libreria il giorno seguente per rimediare alla mia mancanza, ma un impegno imprevisto mi ha costretto a partire prima che riuscissi a rendermi conto di cosa ho messo in valigia. Spero di riuscire  a rientrare il prima possibile, sia per ritirare il libro sia per la nostra chiacchierata!
Saluti,
Vittorio Fortunato

P.S.: Nel frattempo sono troppo incuriosito dall’accenno al tuo romanzo! Non puoi almeno anticiparmi un po’ la trama? Un accenno? Uno spezzone? Intanto potrei darti qualche suggerimento da qui, per quanto poi io non sia di certo una voce autorevole nel campo della letteratura, anzi… Poi quando ci vedremo faccia a faccia potremo discuterne meglio.

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it

A: fortunatovittorio@hmail.com

Re: Libro ordinato ora disponibile

Ciao Vittorio,
sono certa che il tuo aiuto mi sarà utilissimo; anzi, non appena ne ho avuto l’idea, ho subito avuto la sensazione che  il tuo aiuto mi sarà fondamentale per concludere il mio thriller.
Comunque, in breve, posso anticiparti la trama: la protagonista è una libraia (come me!) di una piccola libreria indipendente; insomma, senza troppi giri di parole, lei detesta i clienti più banali (come me!), soprattutto quelli che non ascoltano i suoi consigli letterari; decide loro, frustrata e prostrata dalla situazione, di cominciare ad uccidere i clienti che non la soddisfano negli acquisti da lei suggeriti (come me! No, ma prima o poi lo  farò!). Ho bisogno di una tua consulenza riguardo gli omicidi, riguardo i quali non sono proprio pratica: voglio che, in qualche modo, questi siano legati al libro che si sono rifiutati di acquistare! In un certo senso, allora, potremmo dire che saranno quei libri ad ucciderli, non la libraia!
Che cosa ne pensi? A me è sembrata un’idea fantastica ma avrei bisogno sia di un parere che di un aiuto esterno per poterla produrre.
Muoio dalla voglia di sapere che cosa ne pensi!
Saluti,
Lucrezia.

P.S.: Ti accenno anche la prima vittima e il suo crimine: è un uomo sulla quarantina che si è rifiutato di acquistare Zazie nel metro di Raymond Queneau, preferendogli un giallo banalissimo! Che nervi! Che brutta fine gli faresti fare? Illuminami.

Da: fortunatovittorio@hmail.com

A: lucreziasoriano@libreriailcorvo.it

Re: Libro ordinato ora disponibile

Ora sono quasi spaventato! Mi toccherà stare attento a non rifiutare mai un tuo consiglio letterario… Di Zazie nel metro ne abbiamo anche parlato l’altro giorno, ma se non l’ho comprato è soltanto perché a casa ne ho già una copia! Basterà per salvarmi dalla furia cieca della libraia?
Comunque, tornando faticosamente per un attimo seri: lui rifiuta per un giallo… Allora potremmo fare che la libraia inizia a investigare sulla sua persona a partire dai dati che lui lascia per la compilazione della fidelity card, e scopre presto che lui ha in programma un week-end a Parigi. Lei lo segue, e nella calca vorticosa e tentacolare della metro della capitale francese lo fa inciampare sotto uno dei vagoni, sparendo poi nella folla. Tutti penseranno a un suicidio o a una fatalità, ma lei avrà vendicato il tradimento ai danni di Queneau. Che ne pensi? Può andare?
Un saluto,
Vittorio

P.S.: Se necessario, non appena sarò di ritorno in città comprerò un’altra copia di Zazie nel metro. Meglio stare tranquilli…

Da: lucrezia.soriano@libreriailcorvo.it

A: fortunatovittorio@hmail.com

Re: Libro ordinato ora disponibile

Ciao Vittorio,
la tua mi sembra davvero un’ottima idea! Saresti un ottimo serial killer: fantasioso e spietato al punto giusto. Potresti quasi fare concorrenza alla pazza libraia del mio thriller! Anzi, saresti davvero un ottimo complice per lei… Comunque, come ti dicevo, l’idea mi piace: ma perché farlo arrivare fino a Parigi? Si potrebbe fare che lo segue fino alla stazione metro mentre torna a casa e lì lo spinge sulle rotaie. Non mi sembra il caso di far scomodare la nostra libraia fino alla Ville Lumière: la vedo meglio come ambientazione per un bel romanzo d’amore – una romantica passeggiata lungo la Senna, scrutando la punta della Tour Eiffel – piuttosto che per un omicidio. Cercherò di mettere su carta la tua idea e di far agire la nostra libraia: e attento a te, controlla bene di averla davvero una copia di Zazie nel metro!
Grazie per il tuo prezioso aiuto!
Un saluto,
Lucrezia.

 

breaking-news(1).png

 

Danilo Iannelli
Paolo Palladino

Per gli altri episodi:

1001 titoli per il tuo romanzo #2
1001 titoli per il tuo romanzo #3
1001 titoli per il tuo romanzo #4
1001 titoli per il tuo romanzo #5
1001 titoli per il tuo romanzo #6
1001 titoli per il tuo romanzo #7
1001 titoli per il tuo romanzo #8
1001 titoli per il tuo romanzo #9
1001 titoli per il tuo romanzo #10
1001 titoli per il tuo romanzo #11
1001 titoli per il tuo romanzo #12
1001 titoli per il tuo romanzo #13
1001 titoli per il tuo romanzo #14
1001 titoli per il tuo romanzo #15

2 risposte a "1001 titoli per il tuo romanzo #1"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...