Contro il mio volere
sono stato inserito nel personale addetto
alla salvaguardia della realtà.
Mi è stato detto
di autorizzare soltanto sonni inermi
senza rischi di sorta.
Mi è stato detto
che bisogna fare attenzione
in questo mestiere
a non lasciarsi coinvolgere,
perché sognare è un’infrazione
del regolamento disciplinare.

Ma te lo voglio dire,
sto pensando di licenziarmi
perché la realtà è che non sono portato
per questo lavoro.

La realtà, a proposito
è che ti sogno tutte le notti.

Alessandro Marrazzo

Rispondi